immagine barra
Logo Artemedia
graffiti
Home Contatti Eventi
 
 
immagine barra
 
immagine barra

Museo del Risorgimento

Storia

Fondato nel 1918 alla fine della Prima Guerra Mondiale, ha sede nelle sale che si trovano nella corsia settentrionale del chiostro trecentesco della Chiesa di S. Domenico.

Il Museo (dedicato a Vittorio Emanuele Orlando) costituisce parte integrante dalla Società Italiana per la Storia Patria fondata nel 1873 per la promozione degli studi storici che è allogata non a caso nei locali dell'ex-convento di S.Domenico.

Descrizione

Il Museo custodisce interessanti testimonianze storiche del Risorgimento Italiano, documentando un periodo di grande rilevanza storica, quello che ha condotto all'Unità d'Italia.

Nel Grande Salone, la prima delle tre sale, sono esposti i ritratti dei re di Casa Borbone, cimeli e stampe d'epoca. Nelle vetrine sono conservate armi, soprattutto spade e sciabole appartenute a Giuseppe Garibaldi e anche piccoli cannoni.

Dell'artista Mario Rutelli sono le statue di Francesco Crispi e Garibaldi a cavallo. Dello scultore Benedetto De Lisi il busto di Garibaldi. Il bozzetto per il monumento equestre di Vittorio Emanuele II e il busto di Giuseppe Mazzini, sono di B. Civiletti.

Contigua è la Sala Crispi dove sono esposti ritratti con dediche autografe di G. Verdi, Carducci, Bismarck e Gladstone e il ricco medagliere Mondini.

Piccolo museo nel museo è la Sala Meli che raccoglie testimonianze, cimeli e libri appartenuti a G. Meli. (il bozzetto che lo raffigura è di Domenico Costantino).

ITINERARI CONSIGLIATI

    Bar Dove dormire HotSpots Prodotti tipici Siciliani Ristoranti Servizi utili Altri beni culturali Chiese Musei Teatri
    immagine barra
    immagine barra
    Artemedia W3C CSS W3C HTML Valid HTML 4.01 Transitional Neomedia